Veneto: bando aggregazione imprese per la promozione turistica

Veneto Vicenza-la_Piazza_dei_Signori

La Giunta regionale del Veneto ha deliberato l’incremento di 3,6 milioni di euro della dotazione finanziaria di partenza del Bando per l’attivazione, lo sviluppo, il consolidamento di aggregazioni di pmi, per interventi sui mercati nazionali e internazionali che favoriscano la ripresa della domanda turistica verso destinazioni e prodotti turistici della regione.

“Grazie a questo stanziamento riusciamo a finanziare tutte le 23 domande ammissibili nella graduatoria – ha dichiarato Federico Caner, assessore al Turismo della Regione Veneto -. I 3 milioni 659mila euro si aggiungono ai 6,5 stanziati in precedenza, arrivando così a un totale di oltre 10 milioni da destinare a progetti di promozione di destinazioni o di prodotti turistici trasversali a più destinazioni, realizzati da aggregazioni di imprese in ambito turistico”.

Un intervento che si è reso necessario per dare sostegno ai progetti che erano stati valutati idonei ma che non trovavano copertura finanziaria, “un provvedimento che intende – ha precisato Caner -, da un lato favorire la ripresa della domanda turistica verso le destinazioni del Veneto e, dall’altro, dare una risposta alla vivacità del tessuto imprenditoriale che, anche davanti alla sfida del Covid, ha saputo rispondere con nuove idee e proposte in linea con le esigenze del mercato turistico”.