banner

Rinviato il contributo di accesso a Venezia. Stop sino al 31 dicembre

Venezia Tencent

Slitta l’entrata in vigore della tassa di accesso a Venezia. Il Consiglio comunale ha infatti dato il via libera a un emendamento alla deliberazione di variazione del bilancio di previsione 2019-2021 che sospende fino al 31 dicembre 2019 l’efficacia del ‘Regolamento per l’istituzione e la disciplina del Contributo di accesso, con qualsiasi vettore, alla Città antica del Comune di Venezia e alle altre isole minori della laguna’.

“L’emendamento si è reso necessario – si legge nel testo del provvedimento – a seguito delle interlocuzioni con tutti i vettori avute negli ultimi mesi dall’Amministrazione comunale per definire le modalità convenzionali previste dai provvedimenti attuativi. Nel corso di questi confronti, i vettori hanno rappresentato rilevanti criticità operative e gestionali nell’applicazione del Regolamento, collegate alle plurime modalità di vendita dei titoli di viaggio da parte dei singoli vettori, alla non interoperabilità dei sistemi di vendita e prenotazione dei titoli per la verifica delle cause di esenzione /esclusione e infine alla difficoltà di adeguare in tempi brevi i diversi sistemi informatici”.

I quattro mesi di sospensione serviranno a individuare la procedura operativa in grado di superare le criticità riscontrate con una revisione del Regolamento, anche per quanto riguarda l’ampliamento delle facoltà di riscossione diretta del contributo di accesso da parte del Comune di Venezia.