Sicilia, locazioni brevi: prorogato al 31 ottobre il termine per chiedere il Cir

unnamed (10)

In Sicilia è stato posticipato al 31 ottobre 2022 il termine per chiedere il Cir – Codice identificativo regionale delle attività ricettive e delle locazioni brevi a fini turistici. La scadenza, originariamente fissata al 30 settembre, è stata prorogata in risposta alle richieste di una tempistica meno stringente e per semplificare la procedura a carico degli utenti. Lo ha disposto il dipartimento del Turismo della Regione Sicilia attraverso una circolare inviata alle Città metropolitane, ai Liberi consorzi comunali e ai Comuni.

Inoltre, il procedimento di iscrizione e richiesta del Cir sulla piattaforma online Turist@t verrà reso più agile per le “locazioni brevi a fini turistici”: l’attuale modulo “Comunicazione di offerta di ospitalità” sarà sostituito da un’autocertificazione contenente i dati identificativi del richiedente e dell’immobile in affitto, che dovranno essere comunicati via Pec al dipartimento mediante l’apposito modulo, disponibile dal 3 ottobre in una sezione dedicata del portale.