Roma illumina l’arte, per la rinascita

Roma

Il valore dell’arte per far rinascere Roma. È il tema delle proiezioni artistiche che, illuminando, con immagini e luci, Palazzo Senatorio e alcuni edifici di Piazza Navona, offrono un’occasione per ricordare come l’arte rappresenti una risorsa preziosa, da cui ripartire affinché la città torni a essere una capitale capace di accogliere tutti i visitatori.

“Nascimento. Ispirazione Romana” e “AmoR che move…” sono i progetti promossi da Roma Capitale in collaborazione con Zètema Progetto Cultura. Partendo dai disegni dei protagonisti del Rinascimento romano, vengono proiettate le immagini di un modello di città fondato sui concetti dell’armonia, della simmetria e della proporzione: uno spettacolo di luci e suggestioni che, partendo da Palazzo Senatorio, fanno scoprire nuove prospettive di rinascita, nella direzione dell’essenzialità e della centralità dell’individuo.

Si muove nella prospettiva del legame tra l’intensità delle opere e il valore dell’incontro, il progetto che ha realizzato, sulle facciate di Palazzo Braschi e Palazzo Pamphilj, la proiezione di 14 opere simbolicamente riconducibili a una ’natività’ che è rigenerazione e strumento di incontro, metafora della difficile condizione emotiva cui il Covid ci ha costretto.