980x200_HORECA

Sardegna: continuità territoriale garantita dopo lo stop di Alitalia

Schermata 2021-09-16 alle 09.38.58

I servizi aerei di continuità territoriale sulla Sardegna, attualmente affidati ad Alitalia, non subiranno interruzioni a causa della cessazione delle attività della stessa compagnia il prossimo 15 ottobre. Il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini, ha firmato il decreto che stabilisce il regime per garantire che i servizi ‘onerati’ possano proseguire anche dopo quella data. Nelle more della definizione di un nuovo progetto di servizi onerati la Regione Sardegna può attivare la selezione, con rito abbreviato, del vettore cui affidare per i prossimi sette mesi i voli da e per l’Isola.

D’intesa con la Commissione europea – spiega una nota del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili -, sono stati ravvisati nella cessazione delle attività di Alitalia gli estremi della “improvvisa interruzione del servizio”, che legittima la procedura abbreviata di affidamento.

“Ora lavoriamo – ha detto il presidente della Regione, Christian Solinas – per individuare una nuova via industriale in grado di garantire ai sardi la continuità territoriale e il diritto a una mobilità all’altezza delle esigenze della regione”.