Rivista-online-TTG-980x200px

Formazione professionale: nasce ‘Sii Ricettivo’, progetto di Federalberghi Garda Veneto

Formazione professionale hotel garda

‘Sii Ricettivo’ è il nuovo pacchetto di iniziative Federalberghi Garda Veneto rivolto alla formazione e al coinvolgimento dei giovani nel settore del turismo per la loro valorizzazione nel percorso e nel ruolo aziendale, unitamente alla reale disponibilità a stage formativi. Co-protagonisti del progetto sono Its Academy Turismo Veneto, Ipsar Luigi Carnacina di Bardolino e Scuole Sacra Famiglia di Castelletto di Brenzone.

“Ci prepariamo per ripartire con fiducia – ha affermato Ivan De Beni, presidente di Federalberghi Garda Veneto -. Uno dei primi ostacoli da affrontare è l’esodo di personale dal settore Horeca ad altri comparti, con la conseguente difficoltà di trovare lavoranti, nonostante la nostra sia una stagionalità particolarmente lunga. Per rispondere a queste necessità dobbiamo sentirci coinvolti in primis come categoria, con un’ottica differente e lungimirante. È fondamentale puntare su percorsi di formazione e qualificazione mirati e puntuali e assumersi un impegno più a lungo termine che punti non solo alla qualità del personale impiegato, ma anche alla sua fidelizzazione, in modo che le risorse formate restino nel settore. Puntare ai più giovani e fare rete con gli Istituti scolastici alberghieri presenti sul territorio è una delle soluzioni attuabili”. In questo senso, l’intenzione è di inviare un elenco di aziende che offrano un tirocinio formativo rivolto alle classi terze, quarte e quinte, con l’impegno alla prosecuzione del rapporto, nel rispetto del contratto collettivo nazionale del turismo”.

L’Its Academy Turismo Veneto partecipa a questo progetto con due i percorsi di alta formazione: il corso di Restaurant Business Management, di Valeggio sul Mincio, e il corso di Tourism Hospitality Management, di Bardolino, che punta a formare figure altamente specializzate in grado di fornire supporto al management aziendale attraverso competenze specifiche legate all’ospitalità nel suo concetto più moderno.

“Ritengo fondamentale una sinergia operativa tra la formazione e le imprese – ha aggiunto De Beni -, se vogliamo avvicinare i giovani alle aziende e al mondo del lavoro, così come è necessario portare i giovani a conoscere e valorizzare il territorio, perché su questo si basa la ripresa e quindi il futuro di tutto il comparto gardesano”.