Kalea Plus_980x200_

Nasce Backoffice Adrias Online, editor per alberghi e turismo

Schermata 2021-12-23 alle 10.18.44

Un backoffice per supportare gli albergatori nel gestire le prenotazioni: è la novità che caratterizza il nuovo sito di Adrias Online, digital agency verticale dedicata al turismo. Si tratta di un editor cui si accede con credenziali, che consente di creare offerte personalizzate.

Tra gli strumenti a disposizione: fotografie in alta risoluzione, royalty free; un sistema di programmazione che consente di studiare e pianificare con anticipo una strategia di pubblicazione annuale; uno strumento che permette di duplicare eventuali offerte presenti considerate vincenti; un ulteriore strumento per programmare il lavoro dell’operatore turistico e del suo staff gestendo anche account diversi per creare più team di lavoro. Nell’editor sono presenti due voci per i motori di ricerca: ‘meta title’ e ‘meta description’. Qualora non venissero compilate dall’utente, Adrias Online si occuperà della loro ottimizzazione indicando le parole chiave, i punti di forza e la call to action per aumentare le possibilità che, a fronte di una ricerca in rete da parte di potenziali turisti, i testi possano essere ben posizionati nella ricerca Google.

Nel 2021 il server ha registrato 500.582 mila richieste di prenotazione, con una media di spesa pari a 1.200 euro a prenotazione. “A fronte di questi numeri – spiega Francesco Piersimoni, socio e titolare di Adrias Online insieme a Barbara Canducci – abbiamo ritenuto necessario lavorare per incrementare i nostri servizi e costruire strategie di marketing turistico. A seguito di un confronto tra hotel con caratteristiche simili, per servizi, prezzi o posizione, è emerso che chi carica sul web 10 o più offerte all’anno, rispetto a chi ne carica 3 o meno, ha un fatturato superiore del 10%”.

Inoltre, nella sezione ‘Gestisci la tua presenza online’ del backoffice è possibile anche definire i listini, le camere e i trattamenti, creando nuove possibilità o modificando quanto già pubblicato. Le offerte e tutti i testi, tramite un software di intelligenza artificiale, possono essere tradotti in inglese, spagnolo, e tedesco.