Primi aggiornamenti per il portale italia.it

Roma Vittoriano_(particolare)14_11

Il portale Italia.it si aggiorna. Si tratta di un primo passo verso l’attuazione del Pnrr, a cui seguirà la creazione del Tourism Digital Hub. È un primo minimale intervento, che segna l’inizio di un continuo aggiornamento che porterà il sito a diventare, nei prossimi 24 mesi, uno strumento a disposizione di operatori, viaggiatori e istituzioni, per la pianificazione sui mercati.

Nel breve termine verranno rilasciate le prime versioni di nuove prodotti, quali le infografiche settimanali sull’andamento del mercato, una dashboard per la consultazione dei dati turistici e lo schema di linee guida di interoperabilità del Tourism Digital Hub. In un’ottica b2c, nei prossimi mesi verranno integrati contenuti e strumenti offerti, con un processo di crescita costante. Dall’anno prossimo il sito sarà in 7 lingue.

“Il team di sviluppo – spiega una nota del ministero del Turismo – ha reso accessibile nativamente sezioni, funzionalità e contenuti presenti attraverso un percorso continuativo di analisi, test e azioni correttive. Per rendere Italia.it sempre più inclusivo è stata, inoltre, integrata un’interfaccia che consente agli utenti del sito la possibilità di personalizzare le regolazioni di accessibilità, andando così incontro alle necessità di persone affette, ad esempio, da cecità, epilessia, disturbi visivi, disturbi cognitivi o disturbi motori”.

Inoltre, Italia.it è stato sottoposto a test di usabilità su un campione eterogeneo di utenti, che hanno valutato positivamente l’esperienza di navigazione, l’utilità e l’usabilità del sito.