PapernetItalia_bannerTursimoItalia_900x280_20211201

Appello unitario per la proroga della cassa integrazione sino ad aprile

Reception Rocca Cavour

Federalberghi, Faita, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs chiedono il rifinanziamento dell’integrazione salariale con causale Covid-19 per consentire la graduale ripresa dell’attività e dell’occupazione nel settore turismo. Hanno pertanto redatto un documento congiunto, in cui esprimono anche la propria preoccupazione per l’andamento dell’economia turistica in generale e per la ripresa del settore ricettivo.

“Alla luce delle difficili prospettive  legate all’evoluzione del quadro di restrizioni connesso all’emergenza epidemiologica – si legge nel documento – le parti hanno concordato sulla necessità di richiedere, a Governo e Parlamento, una proroga delle integrazioni salariali con causale Covid-19 sino al manifestarsi concreti e duraturi segnali di ripresa economico-occupazionale nel settore turistico-ricettivo e, in ogni caso, sino al mese di aprile 2022, nell’attuale quadro di tutele”.