Federalberghi Garda Veneto: nuovo accordo con Intesa Sanpaolo a sostegno delle imprese

Garda Veneto

Intesa Sanpaolo e Federalberghi Garda Veneto hanno sottoscritto un accordo a sostegno del settore turistico alberghiero del Lago di Garda. In continuità con l’accordo di collaborazione sottoscritto nel 2019, intendono mettere a disposizione degli associati una serie di strumenti che possano favorire la ripresa e il rilancio del settore, valorizzando il potenziale del territorio.

Grazie al programma Motore Italia di Intesa Sanpaolo, che prevede un plafond nazionale di 50 miliardi di euro, di cui 10 miliardi di nuovo credito per le imprese trivenete, la banca propone alle imprese associate la possibilità di estendere la durata dei finanziamenti a medio-lungo termine in essere fino a 15 anni, con copertura del Fondo di Garanzia per le pmi all’80%.

Per le imprese che vogliono ampliare e migliorare le proprie strutture ricettive o realizzare nuovi progetti la banca ha previsto finanziamenti dedicati con durata fino a 20 anni con la garanzia gratuita del Fondo di Garanzia nell’ambito del regime de minimis, ovvero la possibilità di ricorrere, fino al 31 dicembre 2021, alla garanzia gratuita del Fondo (80% per durate sino a 8 anni e fino a 36 mesi di preammortamento) o alla Garanzia Italia di Sace.

Inoltre, Intesa Sanpaolo mette a disposizione delle imprese associate a Federalberghi Garda Veneto il suo Desk Turismo, che presidia in modo specialistico il settore con un team di risorse dedicate, rispondendo alle esigenze finanziarie e gestionali.

Per le imprese associate che intendono effettuare investimenti senza impegnare capitale e migliorando la propria situazione finanziaria, ci sono i servizi di Intesa Sanpaolo Rent Foryou, che offre il servizio di noleggio di svariati beni strumentali, dall’hardware agli arredi.

Per i dipendenti delle imprese del settore, è, invece, disponibile Welfare Hub, una piattaforma digitale e multicanale in grado di offrire un assortimento di prodotti e servizi attraverso un innovativo sistema di gestione contabile e amministrativa dei piani di welfare.

Inoltre, in collaborazione con Intesa Sanpaolo Formazione, gli imprenditori e i loro collaboratori disporranno di iniziative formative digitali utili per ottenere strumenti capaci di agire sul capitale umano, finanziario e organizzativo dell’impresa.

Intesa Sanpaolo e Federalberghi Garda Veneto collaborano per la crescita della competitività attraverso la ‘Responsabilità sociale d’impresa’ grazie a specifiche iniziative di Impact Banking. La prima è mamma@work, un prestito a condizioni agevolate, che consente alle giovani madri lavoratrici di avere un sostegno economico per conciliare vita familiare e professionale nei primi anni di vita dei figli. La seconda è il prestito Xme Studio Station, che consente alle famiglie di affrontare le spese relative all’acquisto di hardware, software e canone di un abbonamento a internet per la didattica a distanza, con una rata di circa un euro al giorno. Infine, Per Merito, prestito d’onore per gli studenti universitari e per gli studenti delle scuole superiori.

“Il consolidamento della partnership con Intesa Sanpaolo – precisa il presidente di Federalberghi Garda Veneto, Ivan De Beni – rappresenta un utile sostegno per gli operatori del comparto turistico-ricettivo del Lago di Garda Veneto. La gamma di servizi offerti ai nostri associati sarà importante per soddisfare le specifiche esigenze legate al nostro settore, e i finanziamenti agevolati potranno incrementare i progetti di valorizzazione strutturale o favorire lo sviluppo tecnologico e digitale. Tutto questo allo scopo di incrementare la competitività rispetto ad altre destinazioni. In un periodo per nulla facile per la nostra categoria è fondamentale mantenere alto il livello di ospitalità e di efficienza, ma questo richiede sforzi e un piano di investimenti.”

“Per Intesa Sanpaolo la qualità e lo sviluppo dell’offerta turistica sono tra i principali fattori di rilancio dell’economia del Paese – dichiara Roberto Gabrielli, direttore regionale Veneto Ovest e Trentino Alto Adige di Intesa Sanpaolo -. Questo nuovo accordo ha lo scopo di valorizzare il potenziale del territorio del Lago di Garda, aiutando le imprese a ripartire con un’offerta più competitiva e di qualità, orientata all’evoluzione in chiave digitale e sostenibile, grazie a strumenti pensati su misura per le loro esigenze specifiche”.