Vaccinazioni ai turisti: accordo di reciprocità tra Emilia-Romagna e Liguria

Rimini Beach

Dal 5 agosto gli emiliano-romagnoli in vacanza in Liguria e i liguri in Emilia-Romagna possono prenotare il richiamo del vaccino nelle località dove stanno trascorrendo le proprie ferie. Lo prevede un protocollo di intenti per la reciprocità vaccinale anti-Covid19 valida nel periodo di maggiore afflusso turistico, approvato dalle due Giunte regionali e siglato dai rispettivi presidenti Stefano Bonaccini e Giovanni Toti.

I residenti in Emilia Romagna possono, quindi, prenotare e ricevere la seconda dose nei punti vaccinali che si trovano in Liguria, così come i residenti in Liguria possono ricevere la dose nei punti vaccinali dell’Emilia-Romagna. La prenotazione avviene online sui portali ad hoc predisposti dalle due Regioni, e la vaccinazione viene notificata all’Anagrafe vaccinale nazionale Covid, che provvede a inviare alla regione di residenza le relative informazioni. Sulla base della rendicontazione trasmessa, vengono, inoltre, stabilite le modalità per il riequilibrio delle scorte del materiale vaccinale.

“Stiamo mettendo a disposizione dei nostri cittadini tutti gli strumenti possibili per agevolare l’accesso al vaccino e completare l’immunizzazione – ha spiegato Bonaccini -. Questo accordo con la Regione Liguria ci permette di dare un ulteriore impulso e un contributo alla corsa per le vaccinazioni”.    

“L’obiettivo condiviso – ha sottolineato Toti – è garantire ai cittadini ogni opportunità per poter completare il ciclo vaccinale, agevolando il percorso e facilitando loro la vita, avvicinando il vaccino ai luoghi di vacanza”.