BANNER_980x200px_BMTxTTG

Federalberghi Terme: “Le nuove linee guida confermano gli standard delle nostre aziende”

Terme Millepini

Le terme italiane sono aperte e, grazie alle nuove regole, potranno offrire maggiori servizi.

“Apprezziamo gli indirizzi formulati dalle Regioni, che confermano gli alti standard di sicurezza garantiti dalle aziende termali”. Così Emanuele Boaretto, presidente di Federalberghi Terme, ha commentato la lettura delle nuove linee guida definite dalla Conferenza delle Regioni, ricordando che gli stabilimenti termali italiani sono aperti già oggi per le prestazioni incluse nei Livelli Essenziali di Assistenza (es. fangobalneoterapia e inalazioni) e per attività riabilitative e terapeutiche.

“Un ulteriore segnale positivo – ha aggiunto Boaretto – verrà dalle decisioni che il Governo si appresta ad assumere, che, stando alle prime anticipazioni, consentiranno di riprendere a breve i flussi turistici e sanitari idonei a far ripartire il settore dopo un anno di grosse difficoltà. Non capiamo bene, tuttavia, a quali ipotesi di termalismo si faccia riferimento quando si parla di riaperture al primo luglio. Ci auguriamo solo che eventuali profili di limitazioni alle attività termali presenti a oggi nei testi normativi vengano aboliti al più presto”.