980x200_HORECA

I piani del ministro del Turismo: intervista a Massimo Garavaglia

garavaglia (1)

“Dipende dalla velocità delle vaccinazioni. Sono ottimista di natura”. Il ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, ha fiducia che la situazione migliori al punto da permettere agli italiani di prenotare vacanze sicure. “Ma soprattutto – aggiunge – mi auguro che di fronte a una campagna vaccinale così intensa i turisti stranieri tornino a frequentare l’Italia”. Nell’intervista pubblicata sul nuovo numero di Turismo d’Italia di Aprile, sfogliabile online, sono tanti i temi toccati con il Ministro per capire come il settore del turismo e dell’ospitalità possa affrontare una difficile stagione estiva, per la quale i tempi per organizzarsi sono più che ristretti.

Tra i temi più caldi, quello delle città d’arte italiane, che hanno subìto le conseguenze più dure della pandemia, perdendo la quasi totalità del turismo straniero e gran parte del turismo interno. “Condivido in pieno le preoccupazioni dei sindaci delle città d’arte – afferma Garavaglia -. Abbiamo creato un Fondo da 200 milioni a sostegno della ristorazione dei centri storici. Si tratta di un primo intervento, a cui se ne aggiungeranno altri da concordare con le categorie interessate”.

Leggi l’intervista integrale su Turismo d’Italia