Rivista-online-TTG-980x200px

Stefano Pediconi: “Nuovi concept per l’ospitalità post pandemia”

COLOR HOTEL BARDOLINO

“Gli hotel che hanno affrontato in maniera coerente le problematiche legate alla pandemia beneficeranno di una nuova concezione di distribuzione degli ambienti”. L’architetto e interior designer Stefano Pediconi, specializzato in progettazione di alberghi, mette a fuoco le potenzialità che l’hospitality potrà esprimere in un futuro libero dalla pressione dei rischi Covid.

“Aree comuni progettate in zone separate o camere con un adeguato spazio per lo smart working rimarranno sempre un valore – afferma Pediconi nell’intervista pubblicata su Turismo d’Italia di dicembre -. Chi si sarà limitato soltanto a riempire la struttura con plexiglas o dispenser non integrati nell’immagine dell’hotel, farà meglio ad eliminarli dalla vista”.

Oggi il settore vive una fase di grande difficoltà, ma potrebbe essere questa l’occasione per migliorare il modo di fare accoglienza? “Questa crisi può rappresentare anche un’opportunità – osserva l’architetto -. Le possibilità di sviluppo verso un’ospitalità nuova sono enormi, ma possono essere sfruttate soltanto a una condizione: che si impari a mettere l’ospite al centro di tutto”.

Leggi l’intervista su Turismo d’Italia sfogliabile online