Fondi a fiere e congressi e indennità ai lavoratori del turismo, nel decreto Ristori Quater

La_sala_Arengo

Indennità da 1000 euro anche a dicembre per i lavoratori del turismo e dello spettacolo e nuovi fondi per fiere, congressi, musei, cinema e spettacolo. È quanto previsto dal decreto legge Ristori Quater che rafforza con un ulteriore miliardo di euro le misure a sostegno dei settori turismo e cultura, i più colpiti dall’emergenza sanitaria e ancora in sofferenza a causa del perdurare dell’epidemia e delle misure di restrizione.

Il decreto ristori Quater rafforza, con 350 milioni di euro, i fondi emergenziali a sostegno delle fiere e dei congressi, oltre a stanziare 10 milioni di euro per i bus turistici per le visite nelle città d’arte.

“Il nuovo decreto – ha sottolineato il ministro per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini – introduce, anche per il mese di dicembre, un’indennità per i lavoratori stagionali del turismo e degli stabilimenti termali e per artisti, maestranze e lavoratori intermittenti dello spettacolo. Con questo nuovo intervento si arriva a includere 360mila lavoratori, raggiungendo anche chi non aveva potuto percepire il bonus del decreto legge agosto”.