2401_TdI_B_SA Gaggia e Sigep_980x200

Click iT, portale per l’undertourism in Italia

Click It

Novità tecnologica per il mercato incoming è Click iT, portale vetrina di ViaggItalia, startup incubata nell’area di ricerca Trieste Science Park, che mira a valorizzare l’Italia meno scontata e ancora poco conosciuta, proponendo un’unica piattaforma digitale che integra tre moduli di offerta – vacanze, soggiorni e esperienze – combinabili anche in dynamic packaging dal cliente finale.

Consente l’integrazione con i maggiori channel manager. Agli operatori Click iT riserva una commissione del 10% sui servizi prenotati e mette a disposizione un contact center dedicato; non prevede costi fissi o fee d’ingresso per apparire sul portale.

“Vogliamo diventare punto di riferimento per i viaggi undertourism in Italia”, afferma Giampiero Campajola, a.d. di ViaggItalia.

Il portale, che sarà online al più tardi entro gennaio 2021, sarà inizialmente b2c per poi evolvere a carattere anche b2b2c.

Il business plan quinquennale prevede il pareggio entro il terzo anno di attività, destinando il 60% del budget ad attività di web marketing. “Stimiamo di avere i primi ricavi a metà del 2021 e di non essere più in perdita entro il 2023 – precisa Campajola -. Il portale per ora sarà in italiano, inglese e tedesco, ma successivamente lo tradurremo anche in spagnolo e francese”.