PEDERSOLI - Superhead banner

La Calabria investe nei borghi. Un bando dedicato ai giovani

Reggio_Calabria

La Calabria investe nella valorizzazione dei suoi borghi con un bando che mette a disposizione dei comuni 100 milioni, più altri 37 milioni da destinare ai privati. Target di riferimento preferenziale i giovani, come spiega Domenico Antonio Schiava, dirigente generale Dipartimento Urbanistica: “Il Progetto Borghi – sostiene – vuole partire dalle attività e dalle persone, in un’ottica di filiera che coinvolge i comuni e i giovani che vogliono fare impresa”. La quota del bando rivolta di privati è infatti dedicata, in parte, agli imprenditori fino ai 29 anni “consentendo il finanziamento di idee e progetti con bonus da 7mila euro. Oltre i 29 anni, invece, sono previsti finanziamenti agevolati volti al supporto della ristorazione e dei servizi turistici, perché il viaggiatore che arriva in Calabria si senta sempre assistito e coccolato”.

Il turismo dei borghi rappresenta, per la regione, una opportunità di destagionalizzazione di un’offerta ancora molto, forse troppo incentrata sul trimestre estivo, con il mare protagonista assoluto dell’inbound calabrese. Un mare che propone ai suoi ospiti sempre più servizi, soprattutto per le famiglie. Basti pensare che, quest’anno, la regione risulta in testa alle classifiche nazionali per le spiagge a misura di bambino, con le sue 18 località a cui sono state attribuite le bandiere verdi.