BANNER POLLINI

Al Centurion Palace lo Johansens Award 2020: design con vista su Venezia

Sina Centurion sala Canal Grande

I Condé Nast Johansens Awards for Excellence 2020 lo hanno eletto Best for Meetings or Conferences hotel dell’area Europa e Mediterraneo. Il Sina Centurion Palace di Venezia festeggia con questo riconoscimento i suoi primi dieci anni di attività. “Innovazione del design in una sontuosa visione veneziana” è il tratto principale che gli è valso il prestigioso riconoscimento internazionale, ma anche il fatto che “l’intero hotel diventa una galleria d’arte in concomitanza con la Biennale”.

Il Centurion Palace, progettato dall’architetto Guido Ciompi, offre, dall’interno, una prospettiva spettacolare del Canal Grande, mentre, entrando dalla facciata gotica attraverso il cortile, l’ospite rimane colpito dall’inaspettata esplosione di design degli interni, dai vivaci colori magenta, arancio bruciato, pistacchio e pralina; inoltre, ognuna delle 50 camere e suite espone sculture e opere d’arte evidenziate da luci soffuse.

La sala meeting Canal Grande si trova al piano nobile dell’hotel: ha una parete interamente in vetro, con vista sul canale, una superficie di 51 mq e un’altezza di 6 metri; può accogliere sino a 50 persone. Il servizio banqueting, affidato al Ristorante Antinoo’s, prevede l’utilizzo di due sale: la White Room e la Red Room. La prima è uno spazio ampio è luminoso che si presta, con il suo stile semplice ma allo stesso tempo contemporaneo, a eventi. Adatta per breakfast, cocktail o meeting aziendali, la Red Room si presenta come una location intima e accogliente in stile classico.

A fine 2019 il Sina Centurion Palace ha celebrato il suo primo decennale con una grande festa in stile veneziano: a fare gli onori di casa, Bernabò e Matilde Bocca rispettivamente presidente e vicepresidente di Sinahotels.