2401_TdI_B_SA Gaggia e Sigep_980x200

Progetto Venice Sands, l’adesione di Venezia

SAMSUNG CSC

Il suo obiettivo è valorizzare le peculiarità e le eccellenze di un territorio, quello della costa veneta, che con i suoi 25 milioni di presenze turistiche l’anno rappresenta un polo di attrazione fondamentale per l’inbound della regione. È il progetto ‘Venice Sands – Le spiagge di Venezia’ che – grazie all’adesione di Venezia con il consorzio di promozione ‘Venezia e il suo Lido’ – trova ora rappresentate tutte le realtà turistico-balneari della costa. “Abbiamo deciso di aderire come Comune di Venezia a questo progetto – commenta l’assessore Michele Zuin – utilizzando sia il Consorzio Venezia e il suo Lido che due nostre aziende partecipate, Vela e Venezia Spiagge, perché crediamo nel valore di fare squadra anche rispetto alla promozione delle nostre spiagge che danno tante soddisfazioni alle nostre amministrazioni e ai nostri ospiti”.

Nato nel 2017, il brand ha già raggiunto con la sua promozione 450mila visitatori nel 2018 e 666mila nel 2019, il 48 per cento in più rispetto all’anno precedente. L’azione di promozione turistica è stata veicolata anche attraverso varie testate giornalistiche, raggiungendo potenzialmente oltre 6 milioni di persone. Particolarmente efficace l’operazione internazionale congiunta con la Regione Veneto, che ha raggiunto 11 milioni di passeggeri transitati negli aeroporti di Monaco di Baviera, Copenhagen e Francoforte e i visitatori dei siti e dei canali social dedicati.

Con l’ingresso di Venezia il progetto è ora compiuto e sul sito compaiono le peculiarità di ogni destinazione, dall’accoglienza dedicata alle famiglie a quella più rivolta ai giovani e al divertimento, dalle proposte alla scoperta dell’ambiente naturale a quelle di tipo culturale, “in modo da offrire un ventaglio il più ampio possibile agli ospiti – spiega il prosindaco del Lido, Paolo Romor – e permettere di scegliere la vacanza che più si adatta alle loro esigenze”.