L’ospitalità del futuro entra in Cosmoosis

cosmoosis_render-definitivo

Il viaggiatore contemporaneo è in continuo movimento, alla ricerca di valori autentici, assorbe esperienze e connessioni come per un innato processo di osmosi, ma in modo ordinato e armonico come una galassia, un cosmo con differenti  sfaccettature dinamiche e parallele. Nasce su questi presupposti Cosmoosis, concept di stanza d’hotel del futuro creato dallo studio Il Prisma, presentato nell’ambito di Rooms, a SIA Hospitality Design 2019.

“Analizziamo i comportamenti della generazione che caratterizzerà il mercato nei prossimi trent’anni, cercando di anticipare quelli che potranno essere i bisogni del nuovo target e come i comportamenti di questi andranno a modificare le esigenze delle altre generazioni – spiegano i progettisti -. Immaginiamo l’evoluzione di un luogo che da sempre è ritenuto un tempio della privacy del cliente in un futuro dove la sfera del privato si modifica continuamente”.

Cosmoosis è un luogo flessibile che segue le metamorfosi del suo ospite, supportandolo nelle variazioni del quotidiano.