banner

Arriva il Manuale per l’albergo empatico

Guida sostenibile

Quel che è sostenibile diventa garanzia di miglioramento: rispettando i criteri di sostenibilità si viaggerà verso condizioni di vita migliori. È questo il concetto che ha ispirato il giornalista e innovatore Thomas Bialas, esperto in tema di ospitalità, nella stesura del “Manuale per l’albergo empatico”, presentato a Sia Hospitality Design, alla Fiera di Rimini, in occasione del Consiglio dei Giovani Albergatori della Federalberghi.

Il testo invita a rivoluzionare il proprio approccio sull’argomento. Nel mondo dell’ospitalità, come sostiene Bialas, l’albergatore deve diventare “empatico”, entrare in stretto contatto con i suoi clienti/ospiti, condivendone le emozioni e le sensazioni, diventando il tramite per un benessere generale, integrato con lo stesso territorio e con le realtà in cui l’albergo è radicato.

“Il manuale è un libro visionario sul mondo dell’ospitalità – ha commentato il presidente di Federalberghi, Bernabò Bocca -, che offre mille stimoli e idee da sperimentare nel proprio albergo. Non ci troviamo di fronte a un trattato convenzionale, bensì in un contesto ricco di suggerimenti per la vita quotidiana di ogni albergo nella ricerca di un criterio sostenibile e futuribile. Non va sfogliato come un manuale per tecnici, bensì come un racconto a più capitoli di ciò che l’universo sostenibile è in grado di garantirci per il futuro”.

Nel manuale è anche contenuta una rassegna di buone prassi, messe in atto da alberghi di tutto il mondo, utili agli addetti ai lavori per stimolare attività innovative nel campo della sostenibilità.