concierge-digitale-hotel

“Planet or Plastic?”: National Geographic a TTG Travel Experience

IMG_6512

Riduzione delle emissioni, difesa dell’ambiente e climate change sono una priorità, e per il turismo rappresentano un decisivo fattore di innovazione.

La 56esima edizione di TTG Travel Experience, il marketplace targato IEG, in programma dal 9 all’11 ottobre 2019, a Fiera di Rimini, punterà i riflettori anche sulla sostenibilità ambientale nell’ambito del fitto programma di conferenze ed eventi sui trend del futuro.

Un obiettivo sempre più importante è sensibilizzare gli imprenditori del settore del turismo e dell’ospitalità alberghiera sull’importanza di sviluppare strategie di prodotto sempre più attente all’ambiente. Per questo National Geographic sarà presente a TTG Travel Experience 2019 con iniziative ad hoc: la campagna “Planet or Plastic?”, focalizzata sull’emergenza ambientale causata dal crescente impiego delle plastiche monouso, un’installazione all’ingresso principale della Fiera di Rimini e un convegno dedicato al tema.

Le tematiche green saranno inoltre ben presenti nel programma di Think Future, il palinsesto costituito da oltre 300 tra dibattiti, seminari, incontri per progettare i futuro del turismo e dell’ospitalità, che si terranno in 9 arene dislocate nei padiglioni fieristici che ospiteranno in contemporanea a TTG anche SIA Hospitality Design,  manifestazione di riferimento nazionale per il settore dell’accoglienza, patrocinata da Federalberghi e Comune di Rimini, e SUN Beach&Outdoor Style. Fari puntati sulle politiche di sviluppo ecosostenibile del turismo anche nelle conferenze organizzate da Enit, Sentinelle del Mare e Fai.

Sul fronte dell’hotellerie l’imprenditore Michil Costa, presidente della Maratona delle Dolomites, porterà una testimonianza di come le scelte ambientaliste possano essere messe in pratica: dalla scelta dei menu alle politiche territoriali.