Banner-7Stars-hotelmag-03 (3)

Locazioni brevi: il decalogo Federalberghi Extra

unnamed-3-610x366

Federalberghi Extra ha ideato un vademecum per evitare spiacevoli sorprese ai turisti: il manuale ‘Dieci consigli (+1) per una vacanza senza pensieri’.

“Per rispondere alle necessità di coloro che stanno organizzando la propria vacanza per le festività di Pasqua e per i ponti di primavera, abbiamo realizzato un vademecum in 10 punti, studiati allo scopo di garantire, nei limiti del possibile, una vacanza serena – spiega il presidente di Federalberghi Extra, Marco Coppola -. Il nostro vuole essere un lavoro di prevenzione, per aiutare i turisti a non cadere in rischiose trappole, a causa di una mancanza di regole o perché non vengono rispettate”.

Nel decalogo vengono passati in rassegna i principali problemi segnalati dalle cronache: annunci ingannevoli o appartamenti fantasma; mancanza di assistenza medica o assicurazione contro furti e infortuni; impossibilità di lasciare i bagagli in deposito e di pagare con carta di credito o pagobancomat; carenze sul fronte dell’igiene e della sicurezza; rischio di incendi. Per ciascuno dei punti critici rilevati, il vademecum Federalberghi Extra fornisce anche un consiglio pratico elaborato da esperti del settore, che aiuta il turista a identificare le situazioni più complicate e a tenersene alla larga.

Il manuale si chiude poi con un consiglio aggiuntivo: quando si affitta un appartamento per un breve periodo, pretendere sempre un contratto scritto.

Federalberghi Extra è il sindacato italiano delle attività ricettive extralberghiere (affittacamere, residence, bed and breakfast, ostelli ecc.): “Un gruppo di oltre 3.000 professionisti – precisa Coppola – che si riconoscono nel codice etico del sistema Federalberghi e si impegnano a gestire le attività ricettive mantenendo un comportamento rispettoso delle leggi e dei contratti, a tutela dei consumatori, dei lavoratori, delle imprese concorrenti e di tutta la collettività”.