Banner_Onozono_980x200

Matera 2019: prove tecniche dell’Open Design School

Matera

Matera prosegue il cammino di preparazione verso il 2019. Il primo test di allestimento dell’Open Design School viene effettuato in questi giorni in collaborazione con il Pollino Music Festival, dove gli spazi della manifestazione vengono arricchiti con le strutture temporanee realizzate nel corso del workshop dedicato agli allestimenti dei luoghi che ospiteranno gli eventi della Capitale europea della cultura.

“Entra nella fase della piena operatività il lavoro che si sta facendo nell’ambito di uno dei due progetti pilastro del dossier di candidatura e che rappresenta uno degli elementi originali del percorso di Capitale europea della cultura – commenta Paolo Verri, direttore generale della Fondazione Matera–Basilicata 2019 –. Matera sarà, infatti, la prima capitale che allestirà i luoghi che ospiteranno gli eventi attraverso un percorso di autoproduzione in loco, con professionisti lucani, italiani ed europei che lavoreranno insieme mettendo in campo ognuno le proprie competenze”.

A breve uscirà, inoltre, la nuova call per selezionare altri partecipanti dell’Open Design School, che lavoreranno agli allestimenti degli eventi e della città oltre alla leggibilità dei percorsi di Matera 2019.

Il secondo test di allestimento è, invece, previsto a settembre, per l’ottava edizione di Materadio.