banner

HoAu, la startup che elimina la chiave

welcomeHOAUAmerica

È nata in Abruzzo, ma è cresciuta in Silicon Valley la startup di Luciano Febbo, che ha ideato HoAu, metodo innovativo che supera il tradizionale concetto di chiave fisica e che trasforma il modello di reception e di checkin eliminando i tempi di attesa dovuti alla consegna chiavi.

HoAu, che sta per Hotel Automation, è un sistema integrato hardware e software che consente di sostituire le chiavi con un digital code personale, ottimizzando le attese al desk e liberando risorse per offrire una migliore ospitalità. Il sistema si integra, inoltre, con le principali tecnologie di accesso a qualsiasi porta e con la maggior parte dei gestionali. HoAu fornisce un kit autoinstallante composto da un tablet all’ingresso della camera e un riscontro elettrico da montare sulla porta: i due dispositivi comunicano tramite bluetooth in sicurezza utilizzando certificati digitali unici e criptati.

Alla prenotazione, il cliente riceve, via sms o email, il digital code personalizzabile, e, tramite il web checkin, può pianificare l’arrivo a qualsiasi ora del giorno o della notte.